GIUNTO AL TERMINE IL PRIMO WORKSHOP MULTIDISCIPLINARE sulla PROTEZIONE  DELLE PERSONE CON FRAGILITA’  rivolto a familiari, volontari, operatori, professionisti

Martedì 19 giugno si è concluso, con il quarto e ultimo incontro, il primo WORK SHOP multidisciplinare sulla PROTEZIONE GIURIDICA DELLE PERSONE CON FRAGILITÀ organizzato dall’associazione InCerchio in collaborazione con la Fondazione Pio Istituto dei Sordi.

Molto partecipato e ricco di spunti pratici, il percorso intendeva offrire gli strumenti per approfondire non solo principi giuridici ma anche etici della protezione giuridica delle persone fragili, aspetti procedurali e gestionali della protezione giuridica,  ma anche aspetti assistenziali, sanitari, relazionali.

Ogni persona non in grado di curare totalmente o parzialmente i propri interessi morali e materiali, con i suoi bisogni, i suoi desideri, le sue relazioni,  rappresenta un microcosmo in cui entrare con rispetto, sensibilità e spirito di servizio.
Gli incontri, fruibili anche separatamente, sono stati tenuti da docenti qualificati, esperti nelle varie discipline: vari avvocati, un medico, una psicologa psicoterapeuta, un’assistente sociale senior, sempre affiancati dal direttore dell’Associazione, Daniela Piglia, giurista esperta sul tema dei diritti umani.

Ai partecipanti è stato fornito ampio materiale didattico, normativo e dottrinale, realizzato dagli avvocati del Consiglio direttivo e del Comitato Scientifico dell’aps InCerchio.

Visto il positivo riscontro, nuovo corso in forma di workshop verrà ripetuto in autunno, sempre a numero chiuso. Chi fosse interessato, può già segnalarsi alla segreteria di InCerchio
segreteria@associazioneincerchio.com