Si è svolto il 23 giugno 2017 l’ultimo incontro prima della pausa estiva del tavolo ADS e diritti inCerchio.

Abbiamo trattato, con grande partecipazione dei referenti associativi, il tema dei percorsi residenziali possibili nell’ambito della disabilità e della salute mentale.
In un’altra occasione verranno analizzate le offerte residenziali per le persone anziane e per le persone con dipendenza.

Nell’ambito dell’analisi delle offerte resideniziali per le persone con disabilità, è stata presentata una prima analisi della delibera regionale DGR_6674_2017_Dopo di noi di attuazione della legge 112 di un anno fa cosiddetta sul Dopo di noi.  La delibera reca un programma operativo per la realizzazione degli interventi a favore di persone con disabilità grave prive di sostegno familiare; particolarmente interessante, per quanto oggi ci riguardava, la promozione del progetto di vita della persona disabile grave a casa, attraverso il supporto della microresidenzialità autogestita.
Ritorneremo sull’argomento con un incontro specifico nel prossimo autunno.

L’associazione inCerchio, con i suoi esperti nelle varie discipline professionali, è a disposizione delle organizzazioni delle fondazioni e dei gruppi di familiari per svolgere e supportare progetti innovativi rispondenti alle linee guida regionali.