Uno dei punti fondamentali della Mission dell’associazione InCerchio è il supporto del Caregiver, è per questo che la nostra offerta di servizi si amplia sempre di più nei confronti dei familiari che stanno affrontando momento difficili o fasi di cambiamento importanti.

Nelle prossime due settimane l’associazione InCerchio ha in serbo un fitto programma per i familiari.

Sono attivi due gruppi di supporto per familiari.

Un Gruppo AMA – InCerchio per il Futuro (condotto da una familiare facilitatore) destinato a Familiari di persone con Disabilità che si incontra il venerdì mattina, con cadenza mensile.
La partecipazione a questo tipo di incontri, offre la possibilità ai familiari di approfondire il difficile tema del Dopo Di Noi attraverso il confronto con altri pari.
La modalità del gruppo AMA permette di affrontare, e riflettere su diverse problematiche, difficoltà ed esperienze di vita in cui la condivisione dell’esperienza in gruppo sviluppa solidarietà e aiuto reciproco. I familiari vengono guidati nella discussione e nel confronto  da una volontaria esperta in conduzione di gruppi AMA e supervisionati da una Psicologa – Psicoterapeuta.
Sarà prevista inoltre, durante questo ciclo di incontri, la partecipazione al gruppo di Esperti dell’associazione, che potranno approfondire ulteriormente le diverse tematiche emerse.
L’obiettivo finale di questo gruppo, oltre che il supporto e la condivisione, è quello di creare terreno fertile per nuove progettazioni innovative per il dopo di noi. 

Un gruppo di sostegno per Familiari di persone Fragili – Azione Consapevole. Questo gruppo è condotto dalla dott.ssa Cristina Labianca, psicologa e psicoterapeuta dell’Associazione InCerchio.

Durante questi incontri di gruppo si affrontano le principali tematiche legate alla cura, alle difficolta che ciascun membro incontra con l’obiettivo di diventare maggiormente consapevoli delle proprie risorse e dei propri valori, obbiettivo principale del gruppo sarà quindi quello di sviluppare una maggiore consapevolezza delle cose che sono importanti e mettere in atto azioni che vanno in questa direzione.
Si affronta anche l’importante tema legato alla cura di sé e al prendersi i propri spazi. Punto forte, rimane comunque I
l confronto con altre persone che sperimentano situazioni simili, favorisce l’elaborazione del senso di solitudine che spesso i familiari sperimentano nella loro battaglia con le istituzioni e con le difficoltà della vita quotidiana. Si creano legami importanti che danno forza per fare i passi in direzioni dei propri valori. I genitori di figli con disabilità gravi incontrano maggiori difficoltà a percepire positivamente se stessi, il proprio figlio e la propria famiglia (Soresi, 2007), da qui si parte all’insegna di un viaggio alla scoperta di nuovi punti di vista.

Vi ricordiamo gli appuntamenti di questo mese

Venerdì 17 Maggio Gruppo AMA InCerchio per il futuro, aperto a familiari di persone con disabilità.
Venerdì 31 maggio  Gruppo di sostegno per familiari Azione Consapevole.

Per partecipare ai gruppi o per avere informazioni potete scrivere una mail a
psicosociale@associazioneincerchio.com.