Dal sito www.wemi.milano.it
http://wemi.milano.it/buono-assistenza-familiare/ 

COS’È?

Il Buono Assistenza Familiare (BAF) è il sostegno economico pensato per le famiglie che hanno bisogno di un aiuto per accudire un bimbo o per prendersi cura di un anziano non autosufficiente.

Si tratta di un contributo pari 1.500 sotto forma di rimborso spese erogato una tantum in una sola tranche.

CHI PUO’ FARE RICHIESTA?

• persone anziane fragili di età pari o superiore a 60 anni, che non siano ricoverate in via definitiva in strutture residenziali;

• famiglie con figli minori fino a 8 anni;

• residenti nel Comune di Milano, ivi compresi persone straniere regolarmente soggiornanti;
I richiedenti inoltre:

• dovranno presentare attestazione ISEE in corso di validità non superiore ad € 16.954,69;

• non dovranno essere titolari di altri contributi erogati dal Comune di Milano per la stessa finalità.

COME PRESENTARE LA DOMANDA?

La domanda dovrà essere presentata attraverso l’apposito modulo domanda baf e consegnata allo sportello CuraMi/WeMi Trivulzio, allegando la seguente documentazione:

• attestazione ISEE in corso di validità;

• copia del regolare contratto di assunzione stipulato dal 01/01/2017 in poi, secondo la vigente normativa (per non meno di 15 ore settimanali);

• giustificativi della regolarità del rapporto di lavoro e dell’effettivo pagamento della retribuzione all’assistente familiare (MAV contributi Inps).

SCARICA IL MODULO DOMANDA BAF

SCARICA LA SCHEDA INFORMATIVA BAF

DOVE PRESENTARE LA DOMANDA

Presso lo sportello CuraMi/WeMi Trivulzio:

• Via Trivulzio 15

• Via Bezzi 10 (ingresso con parcheggio per autoveicoli)

02 40297643 / 4

02 40297646Orari di apertura del servizio:  lunedì e venerdì dalle ore 9.30 alle ore 11.30, il mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.00 (Si consiglia di fissare un appuntamento)

LA PROCEDURA:

La domanda, potrà essere presentata dal 1 gennaio al 30 settembre.

Le domande raccolte verranno trasmesse agli uffici amministrativi del Comune che provvederà a liquidare, due volte l’anno e in un’unica soluzione l’importo previsto di €1.500,00:

• per il 2017, Settembre e Dicembre

• per gli anni successivi Giugno e Dicembre
La graduatoria avrà validità fino al 31 dicembre di ogni anno.
I contributi verranno concessi sino ad esaurimento del budget assegnato.
Per poter accedere al contributo nell’anno successivo gli interessati dovranno ripresentare la domanda.