Regione Lombardia ha introdotto delle modifiche al bando l. 23/99, per richiedere i contributi per l’acquisto di ausili e strumenti tecnologicamente avanzati per persone con disabilità o D.S.A. Vi sono modifiche migliorative e sono aumentati gli importi dei contributi che possono essere richiesti per alcuni ausili e strumenti.

Vediamo insieme i miglioramenti:

Beneficiari

Oltre alle persone con disabilità, senza limiti di età, potranno presentare domanda anche le persone con DSA fino ai 67 anni (prima era fino ai 25 anni).

Soglie massime di ammissibilità

Per spese relative all’adattamento dell’auto il contributo massimo è stato portato a € 7.000 (prima era a € 5.000) e per le protesi acustiche a € 3.500 (prima era a € 2.000).

Presentazione delle domande

La validità della documentazione contabile da produrre ai fini della concessione del contributo è stata spostata a 2 anni (prima era 1 anno).

 

LA MISURA PER I CITTADINI

Regione Lombardia, con il decreto 14932 del 18 ottobre 2022, ha rifinanziato la misura. L’obiettivo della misura è quello di sostenere le persone con disabilità o con disturbo specifico dell’apprendimento (DSA) e le loro famiglie, mediante un contributo economico per l’acquisto (il noleggio o il leasing) di ausili o strumenti tecnologicamente avanzati finalizzati a potenziare le abilità della persona ed a migliorare la sua qualità di vita.

Beneficiari

  • persone con disabilità;
  • persone entro il 67° anno di età con Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA) ai sensi della L.R.17/2019;
  • con un ISEE in corso di validità inferiore o uguale a € 30.000.

È possibile richiedere contributi per l’acquisto di strumenti che rientrano nelle seguenti aree:

  • area domotica: tecnologie finalizzate a rendere maggiormente fruibile e sicuro l’ambiente di vita della persona
  • area mobilità: adattamento dell’autoveicolo o modifica degli strumenti di guida
  • area informatica: acquisizione di personal computer o tablet, solo se collegati ad applicativi necessari a compensare la disabilità o le difficoltà specifiche di apprendimento di cui alla L.R. n° 17/2019
  • area altri ausili: acquisizione di strumenti/ausili ad alto contenuto tecnologico che non rientrano nel Nomenclatore Tariffario. Rientrano nei casi ammissibili in questa area: le protesi acustiche, le protesi fisiche/arti, le attrezzature per la mobilità per attività sportive (es. handbike, carrozzina da basket, carrozzina da tennis, ecc.); gli ausili per il tempo libero (tandem a guida posteriore a pedalata assistita, carrozzina da mare, sollevatore pieghevole portatile, ecc.)

Le domande possono essere presentate tramite la piattaforma bandi online:

Avviso pubblico per ottenere contributi per l’acquisto di ausili/strumenti tecnologicamente avanzati per persone con disabilità o disturbi specifici dell’apprendimento (DSA). Modifiche valide dal 16 gennaio 2023 | Bandi online