A Milano capillare struttura di sportelli di prossimità per l’amministrazione di sostegno

Nell’ambito del Progetto NEAR: vicinanza e sostegno, approvato a valere sul Bando Regionale III settore – Reg. Lombardia e MLPS, l’associazione InCerchio, Capofila del progetto ADS Insieme a sostegno, in collaborazione con i partner di rete, ha sviluppato e stabilizzato la struttura di sportelli per l’amministrazione di sostegno sul territorio milanese, che ora sono diffusi in maniera molto articolata, per essere sempre più vicini alle persone e alle famiglie in difficoltà.

Una struttura  coesa, radicata e competente, per una presa in carico effettiva delle persone bisognose di protezione giuridica, per fragilità dovute a qualsiasi causa: non solo disabilità, ma anche disagio psichico, patologie geriatriche, dipendenze…

I servizi erogati sono di orientamento, analisi e valutazione del bisogno e consulenza e supporto nello svolgimento delle pratiche presso il Tribunale di Milano, dall’istruttoria dei ricorsi, agli adempimenti gestori (istanze, inventari, rendiconti..).

Presentiamo la struttura nel dettagli: gli sportelli di prossimità ADS ad oggi sono nove (ma in fase di ulteriore ampliamento, a breve dovrebbero diventare 10), e coprono capillarmente tutte le zone di decentramento (cfr la mappa nella brochure in allegato):

Sette sportelli di prossimità (consulenza e supporto)

Due Punti di prossimità (informazione e orientamento)

Da parte sua InCerchio fornisce servizio di primo livello, per le famiglie, e di II livello, per i partner: consulenza, supervisione e aggiornamento; svolge altresì consulenza legale sulle materie connesse all’ads, per la costruzione del progetto di vita (assistenza, previdenza, lavoro, dopo di noi..).

Svolge intensa attività in-formativa (attualmente on line), sia per i familiari e i volontari che per gli operatori e i professionisti. Inoltre offre gruppi di supporto psicologici e tecnici, per fortificare gli ads nel proprio delicato ruolo fornendo loro le necessarie competenze relazionali e tecnico-giuridiche.

Gli enti componenti della rete ADS, infine, partecipano ad incontri periodici (ora a distanza), denominati TAVOLO ADS E DIRITTI, per aggiornamento costante su norme, giurisprudenza e prassi.

InCerchio è costantemente impegnata in un intenso lavoro di manutenzione e coordinamento della rete, che rispetto alla rete originaria è cambiata, si è arricchita e a tutt’oggi rappresenta un unicum per ampiezza e rappresentanza di tutte le fragilità che possono richiedere protezione giuridica.

Citiamo i partner principali, fra le realtà maggiori di Milano: Comunità Nuova e Coop Giambellino per l’area dipendenze, Progetto Itaca e Ass. PIU’UNO per la salute mentale; AMA (ass. Malattia di Alzheimer) e Fondazione Manuli  nell’ambito anziani; Fond. Pio Istituto dei Sordi, Ass. Il Gabbiano, Vividown , Fondaz. Condivivere e tanti altri per la disabilità.

Ma anche enti trasversali come Caritas Ambrosiana, Fond. Aquilone, FAP ACLI, Fond. LuVi, Unione Consumatori., e inoltre Cooperative molto rinomate come Coop EUREKA!, Coop Comin, Coop Sì, si può fare….

Grazie alla solidità dei partners, ai contributi privati e al volontariato professionale, questa struttura – evolutasi dall’originaria sorta più di dieci anni fa grazie ad un progetto regionale supportato da Fondazione Cariplo – è rimasta attiva nel tempo anche senza finanziamenti pubblici, e proseguirà l’attività anche con il termine dell’annualità di contributo regionale.

L’obiettivo ultimo, e auspicio, è quello di strutturare sul territorio milanese un sistema di protezione giuridica integrato fra pubblico e privato sociale, attraverso una prossimità diffusa, competente e vicina alle persone con fragilità, alle loro famiglie e alle associazioni.

Brochure NEAR – Mappa SPORTELLI PROSSIMITA’ ADS